Lucca: Le Mura hanno 500 anni

 

Prende il via dal 20 gennaio il calendario di conferenze e seminari proposti dagli enti di cultura cittadini nell’ambito della mostra “Lucca e le mura: itinerari del Risorgimento”, ambientata nei sotterranei del S. Colombano (ingresso gratuito). La mostra è un viaggio lungo le orme che la nostra Città ha lascito nel 19° secolo e proprio per il suo valore divulgativo e l’attrattiva digitale sta riscuotendo l’interesse e l’apprezzamento del pubblico come delle istituzioni. E se è possibile visitare la mostra anche comodamente da casa esplorando il portalehttp://percorsi-risorgimentali.comune.lucca.it, sarà interessante seguire le conferenze che permetteranno, altresì, di visitare i prestigiosi spazi della cultura della nostra Città spesso troppo sconosciuti anche agli stessi lucchesi.

“Una nuova ulteriore occasione per conoscere il nostro patrimonio ed approfondire la nostra storia- afferma l’assessore alla cultura Letizia Bandoni. Le conferenze sono state ideate dagli enti cittadini, su coordinamento dell’assessorato alla cultura del Comune di Lucca, con lo scopo di approfondire le tematiche culturali, urbanistiche, sociali, politiche, architettoniche del processo di unificazione così come fu vissuto nella nostra Città ed evidenziato dalle 5 mostre tuttora in programma”. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito

Ed ecco il calendario degli incontri proposti:

Venerdì 20 gennaio, ore 16.30

Museo Nazionale di Palazzo Mansi

URBANO LUCCHESI

Silvestra Bietoletti – Eroi del Risorgimento nell’arte di Urbano Lucchesi

Bruna Mariani – Un’iniziativa per i 150 anni dell’unità d’Italia: il restauro dei monumenti di Urbano Lucchesi

Lunedì 30 gennaio, ore 15.30

TURISMO

Tavola rotonda su “Le mura come attrazione turistica: dai grandi viaggiatori del passato all’esplosione del turismo” a cura dell’Opera delle Mura e assessorato al Turismo

Venerdì 3 febbraio, ore 17.30

Biblioteca Statale di Lucca

STAMPA E LETTERATURA

Marco Paoli e Roberto Pizzi – La stampa periodica lucchese durante il Risorgimento

Sabato 11 febbraio, ore 10.30

Archivio di Stato, Palazzo Guidiccioni

ARCHIVI E RISORGIMENTO

Marina Brogi – L’Archivio di Stato in Lucca: dal “torchietto” del Bongi alla prima “mostra in tasca”

Sergio Nelli – L’Archivio Sardi e l’esposizione provinciale del 1877

Sabato 18 febbraio, ore 17.30

Centro culturale Agorà, Auditorium

FEDERALISMO NELLA STORIA

Maurizio Grassini (Università di Firenze) e Nicola Sciclone (IRPET) – Il federalismo demaniale ieri e oggi

Sabato 25 febbraio, ore 17.30

Accademia Lucchese di Scienze Lettere e arti, Palazzo Ducale

L’ECONOMIA DELL’UNIFICAZIONE

Giorgio Tori – I costi e gli attori della costruzione dell’Italia unita

Maria Pacini Fazzi – Presentazione del catalogo della mostra “Lucca e le mura: itinerari del Risorgimento”

Introduce Raffaello Nardi

Venerdì 2 marzo, ore 16.30

Museo Nazionale di Palazzo Mansi

SCULTURA RISORGIMENTALE

Claudio Casini – Scultori per la “Comune Patria”. La statuaria celebrativa a Lucca nel secondo Ottocento

Venerdì 16 marzo, ore 17.30

Archivio Storico del Comune di Lucca

TRA LE CARTE DELLA SCULTURA RISORGIMENTALE

Mariella Morotti, Maria Chiarlo – Viaggio nei retroscena cittadini: dall’idea al posizionamento dei principali monumenti della Città

A seguire i convegni sarà realizzata la visita guidata ai palazzi ed alle mostre in essi proposte. Si ricorda, infatti, che il progetto prevede una mostra principale“Lucca e le mura: itinerari del Risorgimento” visitabile gratuitamente fino al 17 marzo (dal giovedì alla domenica, 11.00 – 18.00) ed ospitata nel piano terreno della Casermetta San Colombano (via della Rosa, 39), e quattro mostre dislocate nei luoghi della cultura cittadina e, in particolare:

Il Monumento a Vittorio Emanuele II, Archivio storico del Comune di Lucca (Piazza San Donato) fino al 17 marzo (dal lunedì al venerdì, 9.00 – 12.30)

L’esposizione provinciale del 1877 nelle scritture dell’Archivio Sardi, Archivio di Stato di Lcuca (Piazza Guidiccioni) fino all’11 febbraio (dal lunedì al sabato, 8.00 – 13.00. Il lunedì ed il martedì 14.00, 19.00)

La stampa locale 1870-1882, Biblioteca Statale di Lucca Saloni Monumentali (Piazza Santa Maria Corteorlandini) fino al 4 febbraio (dal lunedì al sabato 8.30 – 13.30)

L’iconografia risorgimentale, Museo Nazionale di Palazzo Mansi (Via Galli Tassi 43) fino al 17 marzo (dal martedì al sabato 8.30 – 19.00, domenica e festivi 8.30 – 13.00). Nel periodo della mostra è consentito l’accesso gratuito all’intero museo.

Tutte le mostre sono ad ingresso gratuito.

Lucca: Le Mura hanno 500 anniultima modifica: 2012-01-15T12:41:09+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento