Carrara: Le frittelle di mele

Dolci tipici della tradizione del carnevale, le frittelle si trovano in moltissime varianti a seconda del territorio da cui prendono origine. Popolari in tutta Italia, le frittelle nascono in epoca rinascimentale e giungono fino a noi per festeggiare il periodo di scherzo e dissolutezza che precede i costumi più morigerati della Quaresima

frittelle di mele

 80gr di farina bianca 3 mele due uova mezzo bicchierino di grappa zucchero a velo per guarnire un cucchiaino di lievito acqua o latte q.b

Preparare la pastella amalgamando insieme la farina con le uova, il lievito, l’acqua o il latte e un goccio di grappa. Tagliare le mele a rondelle e immergerle nella pastella, friggere nell’olio bollente e spolverarle con lo zucchero a velo

 

A Carrara si fanno semplicemente con la pastella e rondelle di mele (o pomi, in dialetto)

Carrara: Le frittelle di meleultima modifica: 2012-01-31T17:39:11+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento