Pontremoli (MS): Le statue-stele di Mulazzo

Si è svolta a Massa, in Prefettura, una riunione per mettere a punto le iniziative per la collocazione delle statue stele rinvenute alcuni anni fa a Mulazzo. All’incontro, presieduto dal prefetto Giuseppe Merendino, erano presenti il presidente della Provincia, Osvaldo Angeli, il sindaco di Pontremoli, Lucia Baracchini, il vice sindaco di Mulazzo, Claudio Mazzoni, la Soprintedente ai Beni archeologici della Toscana, Carlotta Gianferoni, il funzionario della Soprintedenza dei Beni archeologici, Emanuela Paribeni, il funzionario della Soprintedenza dei Beni archeologici della Toscana, Giovanni Roncaglia, il dirigente della Regione Toscana, Bruno Ravenni e, per la Provincia di Massa e Carrara la dirigente Marina Babboni e il funzionario Mario Celi, il vice prefetto vicario Valerio Massimo Romeo e il Capo di gabinetto, Roberto di Angelis Effrem.

La riunione in Prefettura, svoltasi nel quadro dei rapporti tra gli organi statali e gli Enti locali, secondo lo spirito della leale collaborazione, è servita a un esame congiunto teso a rafforzare e valorizzare le importanti opere archeologiche che rappresentano uno degli esempi più significativi di espressione storico-culturale di questo territorio. Da parte della Soprintendenza è stata dimostrata grande disponibilità a mantenere, in relazione ad accordi già in precedenza assunti, nella Lunigiana, gli importanti reperti archeologici rinvenuti nel Comune di Mulazzo.

In tale direzione e in un’ottica di condivisione da parte dei rappresentanti degli Enti locali interessati, è stato concordato che le statue verranno collocate nel museo del Piagnaro a Pontremoli, dove sono già presenti analoghe opere, in un contesto espositivo che rappresenti al visitatore l’avvenuto ritrovamento nel territorio del Comune di Mulazzo.

Copie delle statue in questione verranno mentenute nel Comune di Mulazzo con iniziative dedicate a memoria del ritrovamento avvenuto in quel territorio. Il vice sindaco di Mulazzo si è detto soddisfatto dell’iniziativa, così pure il sindaco di Pontremoli, il presidente della Provincia, i rappresentanti della Regione Toscana e del Ministero dei Beni culturali. E’ stata espressa soddisfazione per la soluzione individuata che va a valorizzare ancora di più le potenzialità del territorio lunigianese.

Pontremoli (MS): Le statue-stele di Mulazzoultima modifica: 2012-04-18T12:11:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento