Seravezza (LU): XIII Enolia

 Invia ad un amico Stampa

La tredicesima edizione della manifestazione si svolgerà sabato 21 e domenica 22 aprile a Seravezza in Versilia. Tra le novità la riscoperta del formaggio “Bruschin di Vado” e l’olio d’oliva prodotto da una azienda pugliese confiscata alla mafia.

Decine di stand distribuiti tra il Palazzo Mediceo, le Scuderie Granducali e il centro storico di Seravezza in Versilia (Lucca), degustazioni e incontri dedicati al’olio d’oliva di qualità e prodotti tipici locali, ma anche musica laboratori per bambini ed escursioni. E’ questa la tredicesima edizione di Enolia che si svolgerà sabato 21 – apertura degli stand alle ore 16 – e domenica 22 aprile organizzata dalla Fondazione Terre Medicee e dal Comune di Seravezza. L’obiettivo è quella di valorizzare i più importanti oli di qualità toscani ed italiani, ma anche i prodotti tipici del territorio e le eccellenze agroalimentari.

Tra le novità verrà riscoperta una prelibatezza: si tratta del “Bruschin di Vado”; un formaggio a pasta molle, una sorta di “Taleggio di pecora” affinato in cera d’api naturale. Il nome bizzarro deriva dallo strumento usato per spazzolare il prodotto dalle muffe prima di essere trattato con la cera. Questo prodotto verrà presentato domenica alle 16 secondo una tradizione consolidata di Enolia che ogni anno fa conoscere e apprezzare al pubblico prodotti del territorio quasi dimenticati – come il formaggio “Scoppolato di Pedona”, il lardo rosa in olio extra vergine d’oliva, il salame al pesto “Sgubeo”. Poi nel Palazzo Mediceo si potrà acquistare l’olio dell’ Antica Masseria dell’Alta Murgia, uno dei beni confiscati alla mafia in Puglia e oggi simbolo di legalità. Altra importante novità di quest’anno è il gemellaggio di Enolia con il Versilia Wine Art Festival, la manifestazione dedicata al vino e all’arte, che fino allo scorso anno si svolgeva a Pietrasanta. Nelle Scuderie Granducali vicino al Palazzo Mediceo, sarà allestito il “Salotto Versilia Wine Art Festival” dove si potranno degustare i vini, i distillati e gli altri prodotti di 24 importanti aziende vinicole toscane. Nel contesto del salotto la consueta anteprima dei vini della Versilia pronti ad essere imbottigliati.

I saloni del Palazzo Mediceo ospiteranno invece 40 tra i principali produttori di olio extravergine d’oliva della Versilia e della lucchesia ma anche di altre regioni. Nell’antistante giardino saranno allestiti gli stand che ospiteranno gli altri prodotti tipici mentre nel centro storico di Seravezza ci sarà il mercato dell’artigianato e si possono anche visitare le mostre d’arte presso la Fondazione Arkad. Il nutrito programma prevede anche molte altre iniziative come il convegno organizzato da Libera, l’associazione fondata da Don Ciotti contro le mafie, sabato alle ore 17.30 presso le Scuderie Granducali. Poi degustazioni guidate con esperti, incontri sulla produzione e commercializzazione dell’olio, laboratori sul gusto anche per bambini, visite guidate al Museo del Lavoro e delle tradizioni Popolari della Versilia Storica. Ed ancora escursioni in bicicletta con “pedalando tra gli ulivi”, partenza domenica alle 9.35 da Querceta in piazza Matteotti, con sosta nei frantoi e negli atelier degli artisti, e infine gran finale con musica jazz e blues.

“Enolia è stata la prima grande manifestazione che ha fatto conoscere il nome di Seravezza fuori dal nostro territorio – ha detto il sindaco Ettore Neri – e siamo soddisfatti del suo continuo successo e apprezzamento da parte di pubblico e addetti ai lavori nel nome della qualità e tutela dei prodotti tipici locali”. “Quello che ci distingue dalle molte altre manifestazioni enogastronomiche – ha sottolineato invece Gabriele Ghirlanda – è il tentativo di promuovere presso i visitatori la conoscenza dei prodotti del territorio della Versilia, anche di quelli meno conosciuti. In particolare l’olio extra-vergine d’oliva che quest’anno, a causa della siccità, ha visto minori quantitativi prodotti ma sempre di elevata qualità”. Domenica gli stand saranno aperti dalle 9 alle 19.30. I ristoranti di Seravezza, in occasione della rassegna e per tutta la settimana successiva, proporranno un menù speciale “Enolia”. Inoltre un servizio bus navetta gratuito collegherà Enolia con le aree parcheggio di Querceta a pochi metri dalla stazione FS di Forte dei Marmi – Seravezza e per chi viene in auto è a cinque chilometri dall’uscita Versilia della autostrada A12 Genova-Rosignano.

Per informazioni: www.enolia.it Fondazione Terre Medicee, via del Palazzo 358, Seravezza (Lucca), tel. 0584. 756046, e-mail: segreteria@terremedicee.it www.terremedicee.it

teatronaturale

 

Seravezza (LU): XIII Enoliaultima modifica: 2012-04-21T09:52:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento