Siena: La Grotta di San Francesco

Provali tutti

Scelti per te da MangiareaSiena.it

 

1

La Grotta di San Francesco

Via Baldassarre Peruzzi, 20 – Siena
Tipologia cucina: Pesce / Carne
Telefono: 0577 236543 – Chiuso: Lunedì

E’ quella del 14 agosto la data attorno alla quale ruota la storia del Ristorante Grotta di San Francesco a Siena. Collocato in via Peruzzi – proprio sotto la Basilica di San Francesco e l’omonima Piazza, uno dei punti più esclusivi punti per accedere al centro della città, specie se si utilizza la risalita meccanizzata – il ristorante ha aperto al pubblico il 14 agosto 2008. Guarda caso, nello stesso giorno ma del 1730, ignoti ladri penetrarono all’interno della chiesa di San Francesco, tenuta dai Frati Minori Conventuali, rubando la pisside contenente 351 Ostie consacrate. Appena il furto venne scoperto, venne deciso di sospendere il Palio che si sarebbe dovuto correre due giorni dopo (leggi le curiosità per saperne di più). Oggi il ristorante è un suggestivo spazio che propone ingredienti tipici della tradizione enogastronomica senese e tratti irrinunciabili della “dieta” mediterranea, da poco inserita nel Patrimonio Unesco. Il locale si divide in due sale, arredate in stile moderno, impreziosite da una grotta in tufo che richiama la tradizione senese. La professionalità e la cortesia sono il biglietto da visita per mettere a proprio agio il cliente, che qui ha la possibilità di scegliere tra un ampio ventaglio di piatti, sia a base di pesce che di carne. Dalle fettuccine all’astice (la pasta è fatta a mano) al crudo di mare, il pesce assume un ruolo molto importante nelle proposte del menù. In carta, però, non mancano proposte più tipiche, come i pici con le briciole o il filetto al lardo di Colonnata. La capacità di prendere per la gola il commensale inizia già dal cestino del pane, fatto in casa e decisamente goloso, con assaggi di pane con il sesamo o con le noci. Ottime anche le selezioni di salumi di cinta senese e formaggi.
Siena: La Grotta di San Francescoultima modifica: 2012-04-30T10:37:24+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento