Firenze: Alla Villa Romana

Pier Luigi Tazzi, curatore di numerose mostre internazionali – tra le altre una

sezione della Biennale di Venezia del 1988, Documenta 9 (con Jan Hoet) nel

1992; „Happiness. A Survival Guide for Art and Life“ (con David Elliott) 2003,

al Mori Art Museum di Tokio – e critico d’arte, è nato nel 1941 a Colonnata di Sesto Fiorentiuno (da non confondersi con la ben più celebre Colonnata di Carrara),

vicinoa Firenze, e vive attualmente tra Bangkok e Firenze.

 

Durante la conferenza parlerà della scena artistica fiorentina degli anni 60

e70, delle idee e delle attività, dei suoi protagonisti e delle dinamiche tra

Poesia visiva, performances, video, architettura e arti visive.

 

È questo anche il decennio in cui Ketty La Rocca, a Firenze, produce la sua

radicale e densa opera. Pier Luigi Tazzi terrà la conferenza nelle sale della

mostra „Supplica per un’appendice“ che rimarrà aperta fino al 10 maggio.

        

Firenze: Alla Villa Romanaultima modifica: 2012-05-02T15:46:45+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento