Livorno: Emiliano Salvetti


 

Lo spazio espositivo La venezia Open Space Art, situato su Scali del Monte Pio 7, nel cuore del quartiere Venezia, apre le porte il prossimo venerdi ad una mostra di opere pittoriche del giovane artista livornese Emiliano Salvetti. 

Per la prima volta Salvetti si presenta con una mostra personale: numerosi quadri su tela della recentissima produzione. Nato nel 1979, Emiliano Salvetti dimostra già fin da ragazzo un profondo interesse per il disegno, decide quindi di frequentare l’Istituto d’arte di Pisa durante il quale partecipa ad alcuni concorsi di pittura. 

Dopo un periodo di inattività, trova nuovamente la voglia e l’ispirazione di ricominciare a dipingere, stimolato in particolar modo dalle suggestioni ricevute dalla visita alla Casa Natale Amedeo Modigliani, uno dei pittori preferiti da Salvetti. E’ proprio la ricerca pittorica, i quadri, le storie di vita bohemienne, le fotografie e le lettere de “l’amico Dedo, l’amico pittore di Livorno” che hanno spinto Salvetti a cercare la propria strada. 

Focalizzando la propria attenzione su alcuni scorci di Livorno, Salvetti intraprende un percorso finalizzato allo studio delle luci e delle ombre, eliminando nel tempo i dettagli, per arrivare ad una pittura minimale, che cerca di esaltare l’armonia della luce e l’equilibrio delle forme. 

La mostra è curata da Amaranta Service, con il patrocinio del Comune di Livorno 


La Venezia Open Space Art 
Scali del Monte Pio, 7, Livorno 
dalle 21,30 alle 23,30 
ingresso libero

 

undo
Livorno: Emiliano Salvettiultima modifica: 2012-05-18T09:29:28+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento