…….e ancora Carrara: Buddhismo tibetano

 

 

 

SPIRITUS, la certezza dell’inconscio, è quella valenza che ci spinge alla ricerca del soprannaturale in una realtà quotidiana dove le certezze vagolano nel buio. SPIRITUS è la luce dell’anima che i Monaci Tibetani dell’antico monastero di Sera Jhe, nell’India rupestre, in un afflato spirituale, offriranno come rito divinatorio di buon augurio a tutti gli spettatori che assisteranno, in riva al mare, alla Cerimonia di Inaugurazione dell’edizione 2009 di Spiritus. Cembali, tintinnio di campane tibetane, tamburi, incensi profumati, canti, preghiere ritmiche, danze, corni,  coroneranno il pomeriggio sul pontile di Forte de’ Marmi fino al tuffo del sole nel mare, che sarà salutato con la recita dei mantra, rituali che parlano di pace, amore, felicità

A Carrara e in Versilia dal 23 luglio al 31 agosto FESTIVAL SPIRITUS

Il programma della manifestazione

Carrara, sul Palco della Musica, allestito in Piazza d’Armi, ci saranno delle dimostrazioni visive dello Yoga e dell’Ayurveda, e si chiarirà il significato profondo di questi due stili di vita della Cultura Orientale. Ayur infatti, in antico sanscrito significa Vita e veda Conoscenza; la conoscenza della vita ci fa proseguire nella nostra immancabile catena delle esistenze, delle esperienze e ci dispiega l’immortalità dell’anima. In Piazza delle Erbe i Monaci Tibetani costruiranno il “mandala”, il cerchio delle esperienze terrene. …

In Piazza Alberica, nell’alternarsi degli eventi, Roberto Vecchioni presenterà il suo libro “Scacco a Dio”, edito dalla Feltrinelli. Il Prof. Paolo Crepet, ci guiderà nei meandri della psiche con “DOVE ABITANO LE EMOZIONI”.

In Piazza dell’Accademia la vocalist Laurence Revey ammalierà il pubblico della Versilia ed a conclusione della serata, in Piazza Alberica, avremo l’incontro con Roberto Vecchioni  “IN CANTUS”, concerto di suoni dell’anima tra poesia declamata e musica in tema. Edoardo Siravo e Vanessa Gravina, divi televisivi e del teatro italiano, declameranno i versi delle canzoni di Roberto Vecchioni e ci allieteranno con brani tratti dal loro repertorio scritti da Alma Daddario.

 
Nelle vie del centro, sulle antiche facciate delle case saranno proiettate delle immagini multimediali mentre degli angeli venuti dal cielo passeggeranno per le vie della città accompagnando gli spettatori al loro meritato riposo.
A Carrara, in Piazza delle Erbe, i Monaci Tibetani distruggeranno il “mandala” mentre sul Palco della Musica, allestito in piazza d’Armi, Alessandro Meluzzi, medico, psicologo, psichiatra, psicoterapeuta, giornalista e autore televisivo, è fondatore della comunità “Agape Madre dell’Accoglienza”, parlerà delle sue infinite esperienze a contatto con le varie umanità.
In Piazza Alberica si affronterà il tema “Ispirazione & Spiritualità” condotto ed affrontato da Donatella Bisutti, la poesia salva la vita, giornalista, poetessa, autrice televisiva; Ivana D’Agostino, critica d’arte, autrice di cataloghi d’arte, che terrà a breve una conferenza sul teatro musicale a Londra al Victoria and Albert Museum, ed in Argentina a Buenos Aires per l’Accademia di Belle Arti di Venezia sul tema “Nuovi orizzonti in laguna”, affronterà per SPIRITUS il tema “Sacralità, spiritualità ed esoterismo cosmico dalle arti visive alla scena tra la fine dell’Ottocento ed oltre il teatro di luce di Gordon Craig”. Walter Fratticci, filosofo, parlerà del ruolo della Filosofia tra Fede e Ragione, mentre Vincenzo Zitello offrirà all’ascolto il concerto d’Arpa Celtica e Arpa Bardica, “L’arco terrestre”.
Sul Palco della Musica, in Piazza d’Armi, si assisterà allo spettacolo “El Tango” con la presenza di Alessandro Haber e la sua voce a commento del Quartetto Meridies, alla fisarmonica avremo infatti Pasquale Coviello. In chiusura notturna, per le vie antiche della città, il Teatro Silence proporrà delle Suggestioni Barocche, evidenziate dalla discrezione dell’azione scenica.
A Marina di Carrara, in Piazza Menconi, la Compagnia della Gerla, ideatrice del FESTIVAL SPIRITUS, proporrà al pubblico partecipante, “La Missione di Francesco” per la regia di Pierpaolo Poggi, con Federico Grassi, Tiziana Bergamaschi, Matteo Romoli.
 
ottopassi

…….e ancora Carrara: Buddhismo tibetanoultima modifica: 2009-06-30T11:42:04+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento