Firenze: I complimenti di Obama ai ristoranti fiorentini

 

 

 

Il presidente americano Barack Obama ha elogiato Firenze e ai suoi ristoranti durante un’assemblea dei sindaci americani a cui ha partecipato anche il primo cittadino di Firenze, Matteo Renzi. Il sindaco ha ricordato l’origine fiorentina di Amerigo Vespucci e il presidente Usa ha sottolineato la sua stima all’Italia e Firenze.

«Siamo estremamente orgogliosi degli elogi rivolti dal presidente statunitense, Barack Obama, alla ristorazione italiana. – ha commentato il presidente Fipe, Lino Enrico Stoppani – La nostra grande tradizione fatta di qualità, cortesia e genuinità non poteva sfuggire ad un uomo così attento alle persone, alle loro origini e al loro lavoro».

«È il riconoscimento migliore – ha aggiunto il presidente di Fipe Toscana, Aldo Cursano – a chi dedica amore e passione a questo settore. La ristorazione è sempre stata uno dei punti di forza del turismo e sentir definire da parte di Obama che Firenze ha i migliori ristoranti del mondo ripaga.

Firenze: I complimenti di Obama ai ristoranti fiorentiniultima modifica: 2010-01-22T19:02:35+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento