Pisa: 16mo Premio Fazio degli Uberti

E’ stata bandito il sedicesimo concorso nazionale di poesia e prosa

 

 

 

CONCORSO NAZIONALE DI POESIA E PROSA:
FAZIO DEGLI UBERTI

XVI Edizione
Scadenza bando 31 marzo 2010
Premiazione maggio 2010

Felici Editore®
www.felicieditore.it
tel. 050 878159
In collaborazione
con PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI

L’Associazione Culturale Incontro e l’Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli bandiscono, in collaborazione con Felici Editore srl, la 16a edizione del Concorso Nazionale di Poesia e Prosa “Fazio degli Uberti”. La manifestazione si avvale del patrocinio di: Comune di Pisa, Provincia di Pisa, Arci, Fondazione Teatro di Pisa,, per la commemorazione del poeta trecentesco le cui opere si trovano nelle più prestigiose biblioteche europee.

REGOLAMENTO

SEZIONE STUDENTI POESIA
dedicata a CRISTIAN NUNZIATI si suddivide in
SCUOLA ELEMENTARE POESIA A TEMA LIBERO•
SCUOLA MEDIA INFERIORE • tema SUGGESTIONI DEL PARCO NATURALE
SCUOLA MEDIA SUPERIORE • tema SUGGESTIONI DEL PARCO NATURALE

SEZIONE ADULTI comprendente gli studenti universitari
POESIA INEDITA A TEMA LIBERO
RACCONTO INEDITO A TEMA LIBERO premio dedicato alla memoria di Spartaco Felici e Laura Belei, fondatori della casa editrice Felici

Gli elaborati dovranno pervenire a:
Concorso Nazionale di Poesia e Prosa Fazio degli Uberti.
Felici Editore srl via Carducci 60 loc. La Fontina 56017 San Giuliano Terme (Pi)
Saranno prodotte 2 copie dattiloscritte di cui una copia in busta chiusa corredata di nome, cognome, indirizzo e numero telefonico, l’altra anonima. Gli studenti dovranno indicare anche classe e scuola di appartenenza con relativo indirizzo. Si dovranno inviare le opere anche tramite posta elettronica (nel formato word) al seguente indirizzo: – faziodegliubertipisa@yahoo.it

Il termine di presentazione scade improrogabilmente il 31 MARZO 2010 e fa fede il timbro postale.

Per ogni Sezione Adulti è richiesta la somma di C 20,00 a parziale rimborso spese di segreteria, da allegare agli elaborati tramite assegno bancario intestato a: Adriana Pazzini, e in caso di invio con vaglia postale indirizzare a Adriana Pazzini c/o Felici Editore via Carducci 60 loc. La Fontina 56017 San Giuliano Terme (Pi)
Le poesie, massimo 2, a tema libero, non devono superare i 50 versi ciascuna.
I racconti, massimo 2, non devono superare le 150 righe di 80 battute.

Poesie e racconti saranno sottoposti al Giudizio insindacabile di una Giuria che si riserva di non conferire premi, qualora le opere non siano ritenute di livello adeguato. Sono esclusi dalla partecipazione i vincitori del 1° premio delle tre precedenti edizioni. Le opere pervenute non saranno restituite. Le graduatorie saranno comunicate esclusivamente ai premiati e segnalati, i quali dovranno ritirare personalmente i premi.
La premiazione del concorso avverrà alla presenza delle Autorità cittadine nel maggio 2010 durante la FESTA DEL PARCO. Saranno indicati successivamente ora e luogo della cerimonia In tale occasione sarà conferito un premio fuori concorso ad una personalità del mondo artistico culturale.
La partecipazione al concorso implica la piena accettazione del regolamento.

PREMI SEZIONE STUDENTI dedicata a CRISTIAN NUNZIATI

PREMIO POESIA A TEMA LIBERO SEZIONE SCUOLE

ELEMENTARI
1° Premio Poesia a tema libero per la Sezione Scuole Elementari
2° Premio Poesia a tema libero per la Sezione Scuole Elementari
3° Premio Poesia a tema libero per la Sezione Scuole Elementari
I premi consistono in buoni libro/ giochi educativi

PREMIO POESIA A TEMA SEZIONE SCUOLE MEDIE

INFERIORI
1° Premio C 300,00 in buoni-libro
2° Premio C 200,00 in buoni-libro e C 50,00 in pubblicazioni del Parco
3° Premio C 100,00 in buoni-libro e C 100,00 in pubblicazioni del Parco

PREMIO POESIA A TEMA SEZIONE SCUOLE MEDIE

SUPERIORI
1° Premio C 300,00 in buoni-libro
2° Premio C 200,00 in buoni-libro e C 50,00 in pubblicazioni del Parco
3° Premio C100,00 in buoni-libro e C100,00 in pubblicazioni del Parco
Riconoscimenti ai segnalati.

SEZIONE ADULTI

1° premio Poesia C 300,00 e targa personalizzata
1° premio Racconto a tema libero C 300,00 e targa personalizzata
I secondi e terzi classificati riceveranno quadri, coppe, volumi artistici.riconoscimenti per i segnalati
Le opere premiate e segnalate verranno raccolte in una antologia a cura della FELICI EDITORE in collaborazione con l’Associazione Culturale INCONTRO

COMITATO D’ONORE

Presidente Parco Migliarino S. Rossore Massaciuccoli GIANCARLO LUNARDI
Presidente Comitato ScientificoParco S. Rossore PAOLO EMILIO TOMEI
Vice Presidente Parco S. Rossore GIANFRANCO ANTOGNOLI
Consigliere Educazione Ambientale Parco CARLO GALLETTI
Assessora Cultura Comune di Pisa SILVIA PANICHI
Assessora Pubblica Istruzione Comune di Pisa MARILù CHIOFALO
Assessore Cultura Provincia di Pisa SILVIA PAGNIN
Assessora Pubblica Istruzione Provincia di Pisa MIRIAM CELONI
Editore FABRIZIO FELICI
Presidente Fondazione Teatro Verdi SERGIO CORTOPASSI

GIURIA STUDENTI
ADRIANA PAZZINI (Presidente)
Membro Onorario EDDA CONTESERGIO PAGLIALUNGA GIACOMO LEMMETTI
FEDERICA LOSONI
ALESSANDRO SCARPELLINI (Felici Ed)
SUSANNA PAOLI
ELISA BRESCIANI

GIURIA ADULTI
ADRIANA PAZZINI (Presidente)
Membro Onorario CORRADO FERRETTI
ANTONIO FASCETTI CARLA LOMBARDI
ROBERTO MERLINO
PAOLA PISANI
ALESSANDRO SCARPELLINI (Felici Ed)

Per informazioni
Felici Editore srl Via Carducci 60 La Fontina – 56017 San Giuliano Terme
Tel. 050 878159 – fax 050 8755897 www.felicieditore.it
Associazione Culturale Incontro
Adriana Pazzini 339 8767689 – Tel. 050 24212
Carla Lombardi telefax 050 571915 348 2751707
www.parcosanrossore.it www.comune.pisa.it www.cortetripoli.com

CHI ERA FAZIO DEGLI UBERTI (da Wikipedia)

Fazio degli Uberti (Pisa, 1305 o 1309 – Verona post, 1367) fu un poeta didascalico fiorentino del XIV secolo.
Di famiglia ghibellina, discendente del celebre Farinata degli Uberti di dantesca memoria, bandito da Firenze nel 1267, visse la vita dello sbandato, figura alquanto frequente a quei tempi, di volta in volta ospite delle varie corti dell’Italia del nord, in cerca di appoggi per rientrare a Firenze e per risollevare le sorti del partito imperiale.
Le Rime
Di lui si conservano sette Canzoni, e altre opere la cui vena poetica è caratterizzata da una ispirazione moraleggiante, spesso al servizio della propria visione politica; tipico esempio è la canzone a Roma e il sirventese Ai Signori e Popoli d’Italia. Alla produzione morale si assegnano una corona di sette sonetti sui vizi capitali, e la canzone sulle Sette allegrezze di Maria. In altri componimenti di carattere amoroso fu fortemente influenzato dal Dante petroso e, inevitabilmente, dal contemporaneo Petrarca.

lavocedelserchio

 

 

 

Pisa: 16mo Premio Fazio degli Ubertiultima modifica: 2010-02-28T10:29:00+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Pisa: 16mo Premio Fazio degli Uberti

Lascia un commento