San Cassiano (FI): Pista ciclabile lungo la Pesa

 

 

Prosegue la realizzazione del progetto del percorso pedo-ciclabile lungo il fiume Pesa che collega il Molino di San Cassiano, posto nei pressi della sorgente (comune di Radda in Chianti), fino alla confluenza in Arno nei pressi di Montelupo Fiorentino per un totale di 54 Km.

«L’avanzamento per stralci – spiegano dal Consorzio di Bonifica della Toscana Centrale – ha già portato alla realizzazione di oltre 20 km, da Montelupo Fiorentino al parco archeologico Villa del Vergigno a Ginestra Fiorentina e il tratto tra Cerbaia e Sambuca». Da qualche giorno sono iniziati i lavori per la realizzazione di un nuovo tratto che, risalendo il corso del fiume, collegherà Sambuca con la cassa di espansione di Montecchio. Un tracciato lungo circa 7 kilometri, che ricade quasi interamente all’interno del territorio comunale di Tavarnelle Val di Pesa con solo un breve tratto, in prossimità della cassa di Montecchio, nel comune di Greve in Chianti.

«Il percorso verrà realizzato in parte sulla sponda sinistra e in parte sulla sponda destra del torrente, sfruttando, laddove possibile, la viabilità esistente e realizzando ex novo solo quei tratti in cui non risulta possibile utilizzare tracciati preesistenti- informano dal Consorzio che ha finanziato questo progetto  per un totale complessivo di circa 300.000 euro- I lavori (che dovrebbero concludersi nel giro di 90 giorni) si concretizzano nella realizzazione e/o sistemazione del fondo stradale, nella realizzazione e/o adeguamento del sistema di drenaggio e nella messa in sicurezza di pareti rocciose per evitare la caduta di massi. In prossimità del nuovo tratto è previsto inoltre il taglio di piante arboree morte o pericolanti, lo sfalcio delle specie arbustive e erbacee infestanti e l’installazione di sbarre di controllo degli accessi».

Questi percorsi realizzati lungo i corsi d’acqua (uno famoso è situato in Val di Chiana) in cui sono dislocati pannelli informativi e aree di sosta immerse nel verde, hanno molteplici funzioni: servono a garantire un accesso al corso d’acqua per facilitare la gestione dell’alveo e la manutenzione delle opere idrauliche presenti,  costituiscono l’occasione per il recupero delle pertinenze fluviali e sono adibiti a sentiero pedo-ciclabile per le popolazioni locale e per quei turisti che si muovono tra i molti itinerari culturali e naturalistici della nostra regione con mezzi ad impatto zero.

greeneport

San Cassiano (FI): Pista ciclabile lungo la Pesaultima modifica: 2010-03-31T19:20:22+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento