Prato: E’ arrivato l’ambasciatore (cinese)

Incontro che è andato diretto ai temi concreti quello tra il presidente della Provincia, Lamberto Gestri, e l’ambasciatore cinese in Italia, Ding Wei.

“La fase è difficile, possiamo voltare pagina attraverso una collaborazione stretta e concreta – ha detto Gestri – La presenza della comunità cinese è un elemento importante e decisivo anche per il futuro del distretto. E’ fondamentale la capacità di dialogare tra di noi, di sostenere progetti che riguardano la scuola, la lingua, ma anche l’economia.

Proprio in questi giorni la Provincia ha stretto un accordo per avere gratuitamente uno spazio periodico sull’ Europe China news, uno dei giornali che leggono i cinesi di Prato”. Gestri ha sostenuto che “è fondamentale un percorso condiviso perché le imprese cinesi che operano a Prato rispettino integralmente la legge italiana”.

Ha aperto l’incontro l’ambasciatore Ding Wei che ha insistito su due aspetti: la richiesta di sicurezza per i suoi connazionali dopo i recenti fatti delittuosi e l’invito a trovare i colpevoli, invitando i connazionali cinesi a collaborare con le autorità italiane.

L’ambasciatore si è detto consapevole della fragilità dell’equilibrio di relazioni tra la comunità cinese e quella pratese. Ha auspicato un impegno per una coesistenza pacifica tra comunità, ma si è anche impegnato sul fronte dell’educazione dei connazionali cinesi alla conoscenza e al rispetto delle regole italiane.

Per presidente e ambasciatore è fondamentale potenziare la collaborazione e l’integrazione sul fronte economico.

 

Prato: E’ arrivato l’ambasciatore (cinese)ultima modifica: 2010-06-25T21:17:02+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento