Pontremioli (MS):; 14 aree turistiche attrezate

In cantiere 14 aree turistiche per conoscere meglio la Lunigiana
Sarà inaugurata domenica prossima alle 16 a Mignegno la nuova area di sosta e pic nic, realizzata dalla Comunità montana nell’ambito del progetto comprensoriale per l’individuazione di 14 aree attrezzate, una per ciascun Comune della Lunigiana, grazie ai finanziamenti disponibili nel 2010 col Piano di sviluppo rurale della Regione.  
Si tratta di aree di tipologia diversa, individuate dalle singole amministrazioni comunali di concerto con l’Ente comprensoriale; il progetto è dell’architetto Emanuela Curadi che ha predisposto per ogni area una tipologia diversa, quella che meglio rispondeva alle caratteristiche del luogo prescelto e alle esigenze locali. I lavori sono stati affidati alla Coaf e saranno ultimati entro il mese di luglio.  L’area di sosta di Mignegno si trova nel castagneto di San Terenziano, ben noto e caro ai pontremolesi ed è stata individuata nei mesi scorsi di concerto tra l’assessorato alla cultura e al turismo e il Gruppo sportivo di Mignegno.  
Gli interventi realizzati sono stati la pulizia e la sistemazione dell’area, la potatura di alcuni alberi, la posa di un tavolo in legno con panche e di una staccionata, nonché di un barbecue in muratura.  Ecco l’elenco delle aree attrezzate realizzate o in corso di realizzazione.  Aulla: nei pressi della Fortezza della Brunella.  Bagnone: nei pressi dell’Ostello di Treschietto.  Casola: lungo la Ss 445, parco Statue Stele.  Comano: capoluogo, nei pressi del campo sportivo.  Filattiera: Prati di Logarghena, Rifugio Mattei.  Fivizzano: lungo la Ss 62 del Cerreto.  Fosdinovo: in loc. le Prade.  Licciana Nardi: percorso didattico in loc. Monti.  Mulazzo: nei pressi del Santuario Madonna del Monte.  Podenzana: nei pressi di Genicciola a Montedivalli.  Pontremoli: Mignegno, loc. San Terenziano.  Tresana: nel Parco di Barbarasco.  Villafranca: nel Parco delle Piscine.  Zeri: al Passo dei Due Santi.

Pontremioli (MS):; 14 aree turistiche attrezateultima modifica: 2011-03-25T19:50:47+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento