Firenze: Agnolo Gaddi

L’Opera di Santa Croce e l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze presentano la conclusione del restauro del ciclo di pitture murali della Leggenda della Croce di Agnolo Gaddi, nella Cappella Maggiore della Basilica di Santa Croce a Firenze giovedì 14 aprile 2011 ore 11,00 presso l’ex-Refettorio della Basilica di Santa Croce a Firenze. Per la prima volta nella storia la straordinaria Leggenda della Vera Croce dipinta da Agnolo Gaddi sulle pareti della cappella Maggiore di Santa Croce negli anni ’80 del Trecento, e che si estende su una superficie pittorica di circa 850 metri quadrati, verrà aperta al pubblico per un lungo periodo a conclusione del restauro appena concluso.

Oggi, in particolar modo, l’Opera di Santa Croce e l’Opificio delle Pietre Dure desiderano ringraziare il professor Takaharu Miyasita, l’Università di Kanazawa e il mecenate giapponese, Tetsuya Kuroda, per l’imprescindibile apporto scientifico ed economico grazie ai quali la Cappella Maggiore di Santa Croce, stupefacente leggenda pittorica, ritorna all’antico splendore.

RELATORI

Stefania Fuscagni, presidente dell’Opera di Santa Croce
Cristina Acidini, soprintendente ad interim dell’Opificio delle Pietre Dure;Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze
Cecilia Frosinini, direttore del settore restauro delle Pitture Murali dell’Opificio delle Pietre Dure
Maria Rosa Lanfranchi, coordinatrice del cantiere
Massimo Chimenti, Cultura Nuova srl.

Il ciclo di pitture può essere visitabile solo dietro prenotazione.

Firenze: Agnolo Gaddiultima modifica: 2011-04-13T12:21:39+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento