Carrara: Annullo speciale Poste restaurate


Il manuale impiegato per l’inaugurazione

Anche il database elettronico di Poste già è stato aggiornato. Nell’elenco è scomparso l’ufficio provvisorio di via Apuana 3, che nel passato (era stato aperto il 14 marzo 2008) aveva provocato non poche polemiche a causa degli ambienti inadatti. Sostituito dal titolare, situato in via Mazzini 15 ed ora ritornato operativo.

Il Carrara Centro ha riaperto questa mattina, attraverso una cerimonia suggellata dall’impiego dell’annullo speciale di rito, riproducente una delle statue con lo scultore del marmo situate all’ingresso. È la sede più ampia ed importante della città, inserita in un contesto artistico di grande rilevanza.

Progettato da Giuseppe Boni nel 1932, diventò operativo due anni dopo. È un volume a tre piani -ricorda Edith Neudecker in “Gli edifici postali in Italia durante il Fascismo (1922-1944)”. Ha “due ali convergenti verso una massiccia torre ottagonale di circa 18 metri di altezza, dove si trova una delle sale per il pubblico illuminata da tre finestre e da un soffitto ottagonale di vetro. Le facciate simmetriche sono decorate con sei bassorilievi di marmo raffiguranti le «comunicazioni», collocati tra le finestre del primo e del secondo piano. Di fronte al portale d’ingresso, le statue di marmo alte circa 3 metri, che simboleggiano il «lavoro»”.

I lavori di ristrutturazione hanno contribuito a mettere in risalto il valore architettonico dell’edificio ed hanno riportato all’originario splendore i prospetti esterni ed interni di marmo locale, eliminando le aggiunte successive. Gli elementi di pregio ritrovati e restituiti alla vista sono stati esaltati anche da un attento studio di luci.

L’ufficio, che va ad aggiungersi agli altri quindici già rinnovati in provincia di Massa e Carrara, dispone di nove sportelli, di cui tre per i servizi postali e sei per quelli di bancoposta. Uno è ribassato per consentirne la fruibilità anche alla clientela diversamente abile. Tre le aree più riservate dove vengono trattati i prodotti finanziari.

Fra le novità, la scomparsa dei vetri che dividevano i dipendenti dalla clientela, la presenza di segnaletica e supporti informativi, le misure di sicurezza aggiornate (dispensatori di denaro a tempo, telecamere, vetrate esterne blindate), due postamat (uno interno e l’altro esterno, raggiungibile 24 ore su 24).

L’orario al pubblico va dalle 8.15 alle 19 (il sabato chiude alle 13). Fino al 20 maggio gli ambienti ospitano una mostra dei giornali che riportano le obliterazioni legate al territorio di Carrara ed una seconda rassegna con i disegni dei ragazzi partecipanti all’edizione locale del progetto “Filatelia e scuola”.


Carrara: Annullo speciale Poste restaurateultima modifica: 2011-04-21T17:33:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento