Carrara: Maria Teresa Mazzei Fabbricotti

 


Si terrà venerdì 18 maggio, alle 17, presso la Biblioteca Statale di Lucca, la presentazione del libro di Alessandra Fulvia Celi dal titolo “Maria Teresa Mazzei Fabbricotti. Da Firenze a Carrara tra passione per l’arte e destini familiari. 1893-1977” (Firenze, Polistampa 2011).

Durante l’incontro verrà illustrata la figura di Maria Teresa Mazzei, ricostruita attraverso l’esame del suo diario e di altre carte d’archivio. Le fasi della vita della Mazzei  diventeranno modello del percorso femminile attraverso i cambiamenti radicali degli ultimi due secoli.

Dalla formazione culturale e artistica avvenuta a Firenze, lo sguardo si sposterà  su Carrara, piccola città della Toscana settentrionale dove Maria Teresa si trasferì dopo il matrimonio con Carlo Fabbricotti, esponente di una famiglia destinata  a rimanere nella storia del marmo  per l’enorme potenza economica raggiunta nel giro di un secolo.

Nel libro sono ripercorse tutte le tappe emblematiche  di quello che è stato definito il “Secolo breve”: il fallimento dell’azienda di famiglia negli anni ’30, i problemi col fascismo locale, la guerra, le morti.

In mezzo a questo sovvertimento di valori, la protagonista diventerà un simbolo della donna del Novecento, moderna e volitiva.

Alessandra Fulvia Celi (Viareggio 1957) , dedicatasi inizialmente  agli studi sul periodo fascista e sulla seconda guerra mondiale, ha poi spostato  il suo interesse verso  la storia di genere, entrando a far parte della Società italiana Storiche e dell’Associazione “Alessandra Contini Bonacossi

loschermo

Carrara: Maria Teresa Mazzei Fabbricottiultima modifica: 2012-05-17T15:45:08+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento