Volterra (PI): La Deposizione del Rosso Fiorentino

 
Rosso Fiorentino e la sua Deposizione di Volterra.

L’opera, simile per la forma della tavola e per le misure, oltre che per il tema, a quella del Pontormo, tuttavia ne differisce profondamente per la concezione. Il Rosso ottiene il dramma per la volumetria angolosa che sfaccetta le figure, per il movimento convulso di alcuni personaggi, per i colori intensi prevalentemente rosseggianti stagliati sulla distesa uniforme del cielo. Le deformazioni dei corpi e dei volti giungono all’estrema esasperazione: il vecchio affacciato dall’alto sulla croce ha il viso contratto come una maschera. La disposizione asimmetrica delle scale genera un moto violento, accentuato dall’incertezza degli appoggi degli uomini che calano il corpo di Cristo, mentre la luce incide da destra con forza, creando aspri urti chiaroscurali.Mostra tutto

Volterra (PI): La Deposizione del Rosso Fiorentinoultima modifica: 2010-05-31T15:56:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento