Arezzo: Arrivano le Ecofeste

 

 

Anche durante questa stagione estiva si è discusso molto sul proliferare delle sagre paesane che entrerebbero in concorrenza con la ristorazione mettendo in crisi il settore, almeno secondo molti addetti ai lavori. Un altro aspetto che è ancora oggi viene trascurato è quello relativo alla grande produzione di rifiuti che avviene durante questi eventi temporanei all’aperto.

Il comune di Arezzo, Aisa e Ceaa (Centro di educazione ambientale e alimentare) insieme agli organizzatori delle feste, hanno deciso di affrontare in modo organico il problema attraverso il “Progetto ecofeste”, che ha l’obiettivo di promuovere una gestione corretta e sostenibile dei rifiuti durante feste, sagre e manifestazioni temporanee partendo dalla riduzione dei rifiuti stessi.

«Le sagre – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Roberto Banchetti – sono diventate una tradizione consolidata nel nostro comune e hanno un notevole peso ambientale, che deriva dalla produzione di una considerevole mole di rifiuti (piatti e posate di plastica, cartoni, bottiglie, avanzi di cibo) che vanno raccolti e smaltiti. E proprio per questo rappresentano un veicolo per la sensibilizzazione e l’informazione ambientale utile a orientare i cittadini verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi» ha concluso l’assessore.

La fase organizzativa del progetto è iniziata nel periodo di maggio e giugno con incontri di presentazione  durante i quali sono stati distribuiti questionari che hanno permesso di selezionare due sagre: la Festa della Dea di Venere, organizzata dalla Pro-loco di Venere e l’Antica Festa del Tegame di Monte Sopra Rondine, organizzata dal Circolo Ricreativo Culturale, informano dal Ceaa.

A queste prime ecofeste del comune di Arezzo, Aisa garantirà non solo il pieno sostegno ma anche l’esenzione dei costi. «Un segnale concreto che avevamo già dato in passato dimezzando la spesa che le sagre avrebbero sostenuto qualora avessero adottato sistemi consoni di raccolta dei rifiuti – ha sottolineato il presidente Walter Rossi – Adesso, con le Ecofeste, facciamo un ulteriore passo in avanti».

greenreport

Arezzo: Arrivano le Ecofesteultima modifica: 2010-08-31T18:15:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento