Lucca: Jean Dubuffet

Importanti personalità del mondo della cultura e dell’arte si sono date appuntamento al Lu.C.C.A. per il vernissage della mostra “Jean Dubuffet e l’Italia” curata da Stefano Cecchetto e Maurizio Vanni. A tenere a battesimo l’inizio dell’esposizione c’erano Lorenza Trucchi, storica dell’arte, massima esperta di Dubuffet, Sophie Webel, direttrice della Fondation Dubuffet di Parigi, Ezio Gribaudo, artista, editore e amico di Dubuffet, che hanno preso parte alla conferenza stampa di presentazione.

Non sono voluti mancare neanche l’artista Ivan Theimer, l’architetto Mario Botta, lo storico dell’arte Marco Meneguzzo, il presidente del CAV-Centro Arti Visive di Pietrasanta Carlo Carli e Dario Pinton, consulente per la Didattica di Arte Contemporanea presso la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia.

Tra i galleristi, il parigino Frédéric Jaeger  e un folto numero di collezionisti sia italiani che stranieri tra cui Giuliano Gori della celebre Collezione Gori-Fattoria di Celle. Nella prima settimana di esposizione, che ha già fatto registrare circa duemila presenze, si sono fatti vedere anche l’artista belga Jan Fabre, i noti galleristi Giulio Tega e Claudio Poleschi, il direttore della Gamec di Bergamo Giacinto Di Pietrantonio e l’artista Valerio Adami.

 

  

“jean dubuffet e l’italia”

a cura di Stefano Cecchetto e Maurizio Vanni

12 Febbraio – 15 Maggio 2011

Orario mostra:

dal martedì alla domenica 10-19

chiuso lunedì, 24 e 25 aprile

Ingresso libero

 

Lucca: Jean Dubuffetultima modifica: 2011-02-19T15:42:31+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento