Grosseto: Eternit Free

 

Impianti fotovoltaici sopra i tetti al posto delle coperture in eternit. Questo è l’obiettivo del progetto “Eternit free”, di Legambiente e della società AzzeroCO2 a cui ha aderito la provincia di Grosseto attraverso la firma di un protocollo d’intesa avvenuta oggi in occasione della “Giornata mondiale delle vittime dell’amianto”.

«Il progetto Eternit free punta alla bonifica dell’amianto su tutto il nostro territorio – ha dichiarato  Marco Sabatini, assessore provinciale alle Energie rinnovabili – Oltre ad un concreto beneficio economico per le aziende, infatti, la sostituzione dell’eternit con pannelli fotovoltaici apporta indubbi vantaggi per la salute delle persone, per l’ambiente e per la produzione di energia pulita. La provincia di Grosseto, infatti, è impegnata da tempo nella riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra per il raggiungimento degli obiettivi del protocollo di Kyoto». In seguito a questa adesione al progetto tutte le aziende della provincia di Grosseto saranno informate sulla possibilità di utilizzare le agevolazioni del nuovo conto energia per interventi di sostituzione con impianti fotovoltaici dell’eternit presente sulle coperture dei capannoni destinati ad attività agricole e industriali. Provincia, Legambiente e AzzeroCO2 individueranno le aziende da coinvolgere nel progetto che potranno scegliere di finanziarsi da sole o di essere supportate dal credito bancario. Oltre agli imprenditori raggiunti attraverso enti, consorzi ed associazioni di categoria – spiegano dalla provincia – saranno coinvolti anche i comuni del territorio.

«Questo protocollo realizzato con l’amministrazione provinciale – ha sottolineato Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – è di enorme importanza perché sancisce un impegno fattivo e concreto per smaltire le superfici in eternit tutt’ora esistenti in Maremma e, allo stesso tempo, sostituirle con impianti fotovoltaici. Da una parte, quindi, permetterà di smaltire in sicurezza un rifiuto pericoloso per la salute dei cittadini, dall’altra di favorire lo sviluppo dei piccoli impianti fotovoltaici per abbassare le emissioni di CO2 in atmosfera. Tutto questo nell’ottica di una generazione distribuita che vada a costituire anche in Maremma una filiera di pregio nel campo delle fonti rinnovabili» ha concluso Gentili.

greenreport

Grosseto: Eternit Freeultima modifica: 2011-04-28T17:57:40+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento