Arezzo: Fabrizio Corneli

L’associazione MEGA+MEGA- centro d’arte contemporanea nell’ambito del progetto PP- percorsi personali è lieta di presentare al pubblico l’installazione site specific di Fabrizio Corneli. L’artista ormai noto nell’ambito delle opere fatte di luce, sarà per la prima volta ad Arezzo con un intervento appositamente studiato per rispondere alle suggestioni di “Energicamente”, “5°Festa dell’Energia”, voluto da Estra. In occasione dei festeggiamenti infatti, lo spazio espositivo dell’associazione presenterà un intervento luminoso costituito dal gioco di luce e ombra, ormai cifra caratteristica dell’artista, realizzato sul particolarissimo e altamente “ecologico” uovo d’oca (sorgente luminosa LED ad alta luminosità).
Fabrizio Corneli è scultore di luce e manipolatore di ombre su supporti di ogni genere. Infatti questa volta, le consuete lamine usate dall’artista intagliate con la precisione di un matematico, non sono in alluminio o in rame, ma sono sostituite dal guscio delicato e sottile di un uovo. Guscio che, seguendo precise misurazioni geometriche presenta tagli e fessure che s’intersecano con la fonte luminosa,  creando insospettabili risultati. L’intersezione tra la precisione del taglio con la sua fonte luminosa producono il segno e quindi l’opera. Come in un processo di messa a fuoco, le immagini affiorano alla percezione come un’illuminazione: l’osservatore è già a metà strada tra la materialità  e immaterialità della luce. L’impalpabilità delle immagini rimandano ad una ricerca che non si faticherebbe a definire “platonica”.
Voluto dall’assessorato alla cultura del Comune di Arezzo e dalla Regione Toscana, col patrocinio della Provincia di Arezzo e la partecipazione di ESTRA, PP-percorsi personali è un progetto che punta ad incrementare il significato dell’arte contemporanea focalizzando l’attenzione sulla “ricerca”.  

arezzoweb

Arezzo: Fabrizio Corneliultima modifica: 2011-05-07T19:17:52+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento