Carrara: Vittorio Sgarbi

Vittorio Prayer per toscananews

Dieci sculture di Vanessa Beecroft realizzate negli Studi Nicoli avranno uno spazio particolare alla Biennale di Venezia. Le ha scelte Vittorio Sgarbi, curatore del Padiglione Italia 2011, arrivato nel tardo pomeriggio di sabato in città a prendere visione delle opere della famosa artista genovese che da anni risiede a New York e ad Hollywood.

Toccata e fuga di Vittorio Sgarbi a Carrara, in affanno il critico poiché i tempi della “sua” Biennale stringono, dopo le note polemiche con il ministro della Cultura Galan; dimissioni date e per fortuna ritirate. Dieci sculture plasmate in rarissimi marmi colorati e bianchi, frutto di calchi alle giovani modelle nude, che nel settembre 2010 dettero vita ai tableaux vivants all’interno degli ottocenteschi laboratori Nicoli.

E’ la prima volta che Vanessa Beecroft nel corso della sua vita artistica si dedica alla scultura, tralasciando le sue famose e costosissime performance fotografiche. Sgarbi è rimasto affascinato a notare la catasta femminile di marmi speciali, perfettamente rifiniti dalle maestranze dei Nicoli.

“La performance della Beecroft si pietrifica – ha detto lo storico dell’arte a Francesca Nicoli – verso una antico e moderno concetto di scultura classica. Sono più di trenta anni che l’opera in marmo non compariva in Biennale, solo Vittorio Sgarbi poteva restituirle giusta dignità, sotto la didascalia che è anche il titolo della mia Biennale: l’arte non è cosa nostra”.

Un premio per Francesca Nicoli

Carrara. Francesca Nicoli è stata premiata quale “donna dell’anno per attività imprenditoriali e culturali”. La giovane manager, titolare assieme al padre avvocato Carlo ed alla sorella Carola degli studi omonimi, ha ottenuto la gratificazione da parte del Centro culturale iI Faro di via Bassagrande a Marina, inserito nel grande complesso giovanile adiacente la chiesa della Santissima Annunziata.

L’assessore alla Cultura del Comune di Carrara, Giovanna Bernardini, il pittore ed animatore Nino Veronica (la sua mostra è visibile fino al 12 maggio) e il critico letterario Franco Pezzica hanno consegnato il premio alla dottoressa Nicoli dinanzi ad un folto pubblico.

“Francesca Nicoli, laureata in filosofia e belle arti all’Università degli Studi di Bologna, critica d’arte (ha pubblicato tesi e libri), giornalista per riviste d’arte prestigiose e nazionali, personifica la continuità generazionale della donna manager, figlia e nipote di industriali che hanno fatto della cultura e dell’arte la loro professione e scopo di vita”; hanno detto Giovanna Bernardini e Franco Pezzica.

Carrara: Vittorio Sgarbiultima modifica: 2011-05-09T14:42:39+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento