Livorno: L’Internet del futuro

 Tony Faini per costaovest 

Un mondo connesso da un unico sistema in cui anche gli oggetti e le macchine sono sempre collegate alla rete. Un continuo flusso di dati per migliorare la sostenibilità delle politiche energetiche, rendere più efficiente lo spostamento di merci e persone, velocizzarlo, aumentando al contempo la sicurezza sui luoghi di lavoro e nelle attività quotidiane.

E’ uno scenario dell’internet del futuro, del quale sono già presenti segni importanti e per il quale si muovono investimenti non secondari. E’ uno scenario che offre soluzioni a pressanti problemi sociali come lo sviluppo sostenibile, la gestione delle città, l’invecchiamento della popolazione. Ma che ne apre di nuovi, per esempio sul fronte della privacy.

Di questo si parlerà dopodomani, mercoledì 11 maggio, ore 9.30, al liceo scientifico Enriques di Livorno nell’ambito della Primavera della Scienza. Ad affrontare l’argomento sarà Giuseppe Iannaccone, docente di Ingegneria all’università di Pisa, che conduce numerosi programmi internazionali di ricerca nel campo delle nanotecnologie e degli “smart systems” in collaborazione con università ed imprese europee e americane presso il dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’ateneo pisano e al polo universitario Sistemi logistici di Villa Letizia a Livorno. Per i casi della vita, Iannaccone ha conseguito la maturità scientifica proprio presso il liceo Enriques un quarto di secolo fa.

Livorno: L’Internet del futuroultima modifica: 2011-05-09T18:53:20+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento