Carrara: La Gatta Cenerentola


Sulla rotta della Multiculturalità e dell’Integrazione, inizia il viaggio verso Carrara della compagnia Instabile che chiuderà il festival Sottosopra sabato 21 aprile al Teatro Garibaldi di Carrara, per rilanciare e riaffermare la sfida dei diversi in teatro e nella vita reale.

L’esperienza di teatro-laboratorio per la riabilitazione dei pazienti psichici iniziata circa 3 anni fa, ha segnato profondamente i luoghi della salute mentale del DSM di Benevento e l’UOCSM di Puglianello è diventato il simbolo di una risposta possibile alla lotta allo stigma attraverso l’applicazione di un modello terapeutico che mette al centro la persona.

L’eco del festival Tutti pazzi x il teatro, promosso e organizzato dal DSM di Benevento, che ospita le compagnie integrate italiane, ha stimolato l’interesse da parte di giornalisti, operatori culturali e sociali coinvolti e colpiti dalla particolare atmosfera che si respira e si trasmette all’interno e all’esterno della salute mentale sannita.


Questa la ragione della partecipazione alla quinta edizione di SOTTOSOPRA de La Gatta Cenerentola, autorizzata dal suo autore: il maestro Roberto De Simone che, ne ha concesso la riproposizione condividendo le finalità e i valori del festival della cooperazione decentrata e della pace della Provincia di Massa e Carrara, debutterà a Carrara dopo che, nei mesi precedenti, è diventata oggetto di studio e di rielaborazione creativa da parte degli studenti del Liceo artistico di Massa e  Carrara “Artemisia Gentileschi”, che hanno prodotto il visual dell’evento.

Lo spettacolo sarà preceduto dall’incontro sulla follia creativa: Tanto va la Gatta al lardo, in programma sabato 21 aprile alle 11,  durante il quale saranno presentati tutti gli elaborati degli studenti del Liceo Artistico. Organizzato e coordinato dalla dirigente dell’Istituto Anna Rosa Vatteroni che ha sensibilizzato docenti e studenti a lavorare sul teatro della diversità, l’appuntamento prevede anche la partecipazione di: Maurizio Volpe, direttore dell’UOCSM di Puglianello, Antonello Santagata, medico-regista della Compagnia Instabile, Bruno Capuano musico terapeuta e curatore musicale de La Gatta Cenerentola. Tutta la squadra al completo (circa 100 persone) è in partenza per Carrara per confrontarsi con una nuova dimensione di relazione, di socialità e di divertimento artistico.
 

Carrara: La Gatta Cenerentolaultima modifica: 2012-04-19T15:17:52+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento