Firenze: Un tributo allo swing

CONCERTO  
Paolo Damiani violoncello, Marco Tamburini tromba, Edoardo Righini chitarra, Ensemble dei conservatori di Amsterdam, Roma, Rovigo: Mattia dalla Pozza sax, Filippo Vignato trombone, Elena Paparusso voce, Stefano Onorati pianoforte, Stefano Battaglia contrabbasso, Soso Lakatos sax, Kevin Van Den Elsen batteria.

Tre fuoriclasse del jazz italiano, il violoncellista Paolo Damiani, il trombettista Marco Tamburini ed il chitarrista Edoardo Righini, guidano un ensemble costituito da giovani studenti di tre prestigiosi Conservatori. Un’occasione da non perdere presentata nell’ambito del progetto Giovani Sì Live che presenta uno stimolante confronto generazionale.

L’Ensemble formato da studenti e docenti del dipartimento di Jazz dei prestigiosi Conservatori di Amsterdam, Santa Cecilia di Roma e Venezze di Rovigo reinterpreta all’insegna dello swing celebri brani del compositore e pianista olandese Misha Mengelberg, uno dei personaggi più rappresentativi del jazz europeo, fondatore dell’orchestra ICP, Instant Composers Pool.

Biglietti: numerati 12 euro (esclusi D.P.) – ridotti 10 euro (liste Musicus)

Prevendita biglietti interi: www.boxol.it/dettaglio-evento.aspx?E=43871

Prenotazione biglietti ridotti: www.musicusconcentus.com/liste

Info: tel. 055 287347 – www.musicusconcentus.com


Altri concerti in programma:

Martedì 24 aprile 2012 @ Teatro Metastasio – Prato
BRUNORI SAS

Sabato 28 aprile 2012 @ Sala Vanni – Firenze
MICHAEL GIRA (SWANS)

Venerdì 4 maggio 2012 @ Stazione Leopolda – Firenze
HAUSCHKA & SAMULI KOSMINEN (múm)

Firenze: Un tributo allo swingultima modifica: 2012-04-23T18:24:57+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento