Pisa: Maurizio Baglini

Appuntamento con Schumann e la sua musica romantica sabato 5 maggio (ore 21) al Teatro Verdi di Pisa per il Concerto di Primavera organizzato anche quest’anno dal Rotary Club di Pisa nell’ambito del progetto internazionale Polio Plus, mirato a eradicare da tutti i paesi del mondo la poliomielite. Al pianoforte si esibirà Maurizio Baglini, un autentico talento pisano applaudito in molti teatri italiani ed europei.

Il programma del concerto, interamente centrato su Schumann, propone due mirabili polittici descrittivi – il Carnevale di Vienna op. 26 e il Carnaval op. 9  Scénes Mignonnes sur quatre notes – preceduti in apertura dai  deliziosi 12 piccoli pezzi Papillons op. 12.

L’esecuzione del Carnaval op. 9 – che,  composto da Schumann all’età di 25 anni, si articola in maniera organica  e unitaria in 22 pezzi nei quali il compositore traspone i propri stati d’animo e insieme ritrae la società a lui contemporanea,  con  riferimenti alla musica del tempo, omaggi a Chopin e Paganini e agli artisti suoi amici – vedrà anche una inedita interazione con le immagine create da Giuseppe Andrea L’Abbate, eccellenza pisana nell’ambito della grafica multimediale, volte ad offrire una libera trasposizione in chiave odierna dei temi di quest’affresco musicale che, come annota lo stesso L’Abbate “dietro i colori allegri dei balli e delle maschere, nasconde il ritratto di un mondo ‘sbagliato’ la cui difficile soluzione passa per le mille contraddizioni dell’uomo”.

Al termine del concerto Maurizio Baglini accoglierà sul palcoscenico due giovani talenti musicali pisani cui sono state assegnate le borse di studio messe a disposizione dal Rotary club di Pisa per effettuare una masterclass all’estero.

Una serata che coniuga la grande musica con la valorizzazione di giovani artisti e con le finalità benefiche e che è realizzata grazie al patrocinio del Comune di Pisa, alla collaborazione del Teatro di Pisa e al sostegno di numerosi sponsor, con una novità:  “Per la prima volta quest’anno – ha spiegato infatti il presidente del Rotary Club di Pisa Gianluca Bonaccorsi – i proventi del Concerto di Primavera, oltre che al progetto internazionale Polio Plus, saranno destinati anche alla Stella Maris che da oltre mezzo secolo si occupa di diagnosi, cura e riabilitazione dei disturbi neurologici e psichiatrici dell’infanzia e dell’adolescenza ( parte dei fondi raccolti con il concerto di Maurizio Baglini andranno a favore di una borsa di studio da assegnare nell’ambito del progetto “Al di là delle nuvole” della IRCCS Fondazione Stella Maris, n.d.r.).  L’obiettivo del Club pisano è stato dunque duplice. Da una parte intervenire concretamente con un progetto di interesse sociale a sostegno di una realtà scientifica di grande valore che ha sede sul territorio pisano, dall’altro aderire come gli anni scorsi all’iniziativa del Rotary che a livello internazionale sta raggiungendo significativi risultati nella definitiva eradicazione della poliomielite”.

I biglietti per il concerto (platea euro 28,00; palchi euro 20,00; 1^ e 2^ galleria euro 15,00) sono in vendita al Botteghino del Teatro Verdi e nel circuito greenticket.

Per informazioni Teatro di Pisa tel 050 941111 

Pisa: Maurizio Bagliniultima modifica: 2012-05-02T15:38:52+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento