……..e ri-Lucca: Tra Napoli e Firenze

Prosegue la rassegna “I Venerdì di Sinfonia” con l’appuntamento di venerdì 12 febbraio(ore 21) nella Sala Tobino di Palazzo Ducale, in cui l’ensemble Ausermusici presenterà il concerto “Tra Napoli e Firenze”.

La serata, promossa dalla scuola di musica “Sinfonia”, vedrà la partecipazione del rinomato complesso da camera formato da Carlo Ipata (flauto), Elena Cecchi Fedi (soprano), Daniela Godio e Raul Orellana (violini), Alessandro Palmeri (violoncello), Francesco Tomei (contrabbasso), Francesco Romano (tiorba), Daniele Boccaccio (clavicembalo).

Il concerto fa parte di nuova produzione degli Ausermusici dedicata ai Concerti per Traverso di alcuni compositori napoletani del XVIII secolo e alle primissime trio-sonate del fiorentino Antonio Veracini. In programma un concerto di Gennaro Rava, tre sonate di Antonio Veracini, i concerti per traverso, due violini e basso di Niccolò Jommelli e Antonio Palella e “Or che d’orrido Verno”, la più bella Cantata per soprano, traverso, violini, violetta e basso di Niccolò Porpora.

La ricerca condotta da Ausermusici negli ultimi tre anni ha infatti permesso di ridefinire il ruolo del flauto traverso nel repertorio strumentale e vocale così come veniva inteso dai compositori della cosiddetta “scuola napoletana”.

E’ sorprendente scoprire quanti fossero compositori che scrivevano concerti per flauto traverso (tra cui possiamo citare anche Papa, Prota, De Micco, Piazza, Balduino, Rava, Caputi, Di Majo); l’intero materiale raccolto durante questa ricerca mostra dunque chiaramente che i celebri concerti di Pergolesi, Leo e Cecere, non costituiscono altro che la proverbiale punta dell’iceberg.

La serata è ad ingresso libero.

loschermo

……..e ri-Lucca: Tra Napoli e Firenzeultima modifica: 2010-02-10T10:57:14+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento