Londa (FI): La Pesca Regina o Tardiva di Londa


Una festa per celebrare uno dei prodotti più famosi del territorio londese la “Pesca Regina di Londa”. Si svolgerà da domani, venerdì 10 a domenica 12 settembre la “Festa di Settembre”, manifestazione che conclude il ciclo di eventi dell’Estate Londese. La festa è dedicata a questo particolare frutto, la pesca “Regina d’Autunno” chiamata anche “Tardiva di Londa”, un particolare tipo di cultivar ottenuto negli anni ’50 da genealogia sconosciuta proprio nel territorio di Londa. Si tratta di un frutto che raggiunge l’apice di forma e di gusto nella seconda settimana di settembre, proprio in onore di questa maturazione si celebra la “festa di settembre”.

La festa prenderà il via domani alle 18 all’interno del Palazzo Comunale di Londa con un convegno dal titolo “In ricordo della mezzadria” a cura dell’Associazione “Vivere Londa” parteciperà il professor Giovanni Cipriani. Sempre domani alle 21 al lago “Good night di note” concerto organizzato dal Consiglio dei Giovani di Londa.
Il secondo giorno di festa, sabato 11 settembre, la giornata sarà inaugurata alle 9 al Centro Polifunzionale di Rincine con il convegno “Il segugio dell’appennino ed il segugio maremmano” a cura dell’Ente Nazionale Cinofilia Italiana sezioni provinciali di Firenze e Barberino Val d’Elsa. Nelle giornate di sabato e domenica dalle ore 9 fino al tardo pomeriggio in piazza della Repubblica ci saranno dimostrazioni di modellismo statico e dinamico a cira dell’ASD M.T.G. Racing Model di Pontassieve.

Tornando a sabato alle ore 11,30 all’interno del Palazzo Comunale sarà inaugurata la “Zona di Pesca a regolamento specifico no-kill denominata L’Onda” e il nuovo parco fluviale: parteciperanno il Vicepresidente della Provincia di Firenze Laura Cantini, il Presidente della Comunità Montana Montagna Fiorentina Tiziano Lanzini e Giancarlo Bracaglia Vicepresidente di AER. Dopo la parte ufficiale, sabato pomeriggio, l’attenzione di tutti si sposterà sulle rive del lago: alle 14 ci sarà il raduno di cani “Segugio dell’appennino e segugio maremmano”, alle 16 ci sarà l’inaugurazione della mostra “I mulini” a cura dell’Associazione vivere Londa, alle 17,30 lo spettacolo di musica e danza “Agorà 2010, rete per la cultura contemporanea del Levante Fiorentino”. La serata sarà conclusa alle 20 in Piazza Umberto I con la cena di beneficenza organizzata dalle associazioni londesi. Prima e dopo la cena ci sarà l’accompagnamento musicale del Leo Brizzi Trio con un concerto dedicato allo Swing.
Domenica per l’intera giornata ci sarà la Mostra Mercato dell’usato e dell’antiquariato, la fiera promozionale e le bancarelle che venderanno prodotti tipici locali, tra questi, naturalmente primeggerà la Pesca Regina. Alle 8,30 in piazza della Repubblica “sui sentieri della Pesca Regina di Londa” escursione in mountain bike con il gruppo “Scalatori delle Massicaie”. Alle 10 ci sarà l’inaugurazione ufficiale della Festa di Settembre alla quale saranno presenti le autorità locali e l’Assessore Provinciale Pietro Roselli. Dopo le celebrazioni alle 10,30 prenderà il via il concorso “Pesca d’Argento 2010” con le degustazioni da parte della giuria. Alle 11 in piazza Umberto I arriverà il corteo di moto storiche a cura del “Rione Forese” di Dicomano. Nel pomeriggio a partire dalle 16 sulle sponde del lago ci sarà una gustosa gara di polenta fra le rappresentanze delle comunità di frazione, per i più piccoli saranno a disposizione laboratori creativi. Alle 17 per le vie del paese con partenza da via Roma ci sarà la tradizionale sfilata dei carri della “Pesca Regina di Londa” accompagnati dai figuranti della scuola di ballo “ASD social dance”, che alle 18 farà anche una dimostrazione di ballo. Alle 18,30 ci saranno le premiazioni delle gare gastronomiche, quella della polenta e, naturalmente la premiazione del concorso “Pesca d’Argento 2010”. Per concludere dalle 19 dal lago fino a piazza della Repubblica “sonate a ballo della Valdisieve” a cura dell’Associazione culturale “La leggera”, infine alle 22 ci sarà lo spettacolo “Fontane in concerto naldy’s” saranno suonate melodie di musica classica.

Durante la festa saranno presenti stand gastronomici dove acquistare la Pesca Regina di Londa, la Comunità Montana Montagna Fiorentina avrà un suo spazio per pubblicizzare il progetto “Viva terra” con degustazioni di prodotti tipici.
“Per le difficoltà finanziarie del nostro Comune – spiegano il Sindaco di Londa Aleandro Murras e l’Assessore allo Sviluppo Economico e Agricoltura Serena Pini – non sapevamo come fare ad organizzare questa manifestazione molto importante per i nostri cittadini e per l’economia del nostro Paese. Ci siamo rivolti alle Associazioni e al Consiglio dei Giovani chiedendo loro di mettere in sinergia le nostre poche risorse con la loro capacità di mobilitare la disponibilità di tante persone volenterose, di impegnarsi per la crescita del nostro paese e dei nostri prodotti locali. Un ringraziamento va anche agli agricoltori che con il loro lavoro ci permettono di degustare un prodotto così pregiato e un ringraziamento agli sponsor e ai cittadini di Londa”.

Londa (FI): La Pesca Regina o Tardiva di Londaultima modifica: 2010-09-09T17:20:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento