Capannori (LU): Nuove regole per la raccolta dei funghi

Nuove norme, più semplici e omogenee su tutto il territorio regionale sono entrate in vigore quest’anno per la raccolta dei funghi. La principale novità riguarda l’autorizzazione, che viene adesso rilasciata dalla Regione Toscana e non dal Comune.

Tale documento, che deve essere sempre portato con sé durante la raccolta, è costituito dalla ricevuta di versamento sul conto corrente postale n. 6750946 intestato all’amministrazione regionale. La ricevuta deve riportare la casuale “Raccolta funghi” e le generalità della persona che effettua la raccolta.

La cifra da pagare varia a seconda dei casi. I residenti in Toscana devono versare 13 euro per un’autorizzazione valida 6 mesi, oppure 25 euro per un anno. Una riduzione del 50% si applica ai residenti nei territori classificati montani e ai ragazzi tra i 14 e i 18 anni che hanno frequentato un corso di informazione ed educazione organizzata dalla Provincia o dalla Comunità Montana. Le autorizzazioni rilasciate dal Comune fino al 31 dicembre, comunque, rimarranno ancora valide fino alla loro naturale scadenza.

Coloro che vogliono raccogliere i funghi epigei nel solo territorio comunale di residenza non sono tenuti a munirsi di alcuna autorizzazione.I non residenti in Toscana devono, invece, pagare 15 euro per un giorno oppure 40 euro per 7 giorni consecutivi.

Il tetto di raccolta giornaliero per persona è di 3 chilogrammi a testa, salvo il caso di un singolo esemplare o più esemplari concresciuti di peso superiore. Il tetto giornaliero sale a 10 chilogrammi solo nel caso in cui i residenti nei territori classificati come montani dalla Regione facciano raccolta nel proprio comune di residenza.

La raccolta dei funghi epigei è consentita nei boschi e nei terreni non coltivati nei quali è permesso l’accesso e non sia riservata la raccolta dei funghi stessi e può essere esercitata da un’ora prima del sorgere del sole a un’ora dopo il tramonto. I funghi devono essere riposti in contenitori rigidi e areati, atti a diffondere le spore. Non è consentito l’uso di sacchetti di plastica.

Per informazioni dettagliate rivolgersi all’Urp della Regione Toscana: tel 800-860070. Per eventuali informazioni, Suap Comune di Capannori, tel 0583/428239-237. 

loschermo
Capannori (LU): Nuove regole per la raccolta dei funghiultima modifica: 2011-02-25T15:30:29+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento