Lucca: III Quel che non è

Si prepara la terza edizione di “Quel che non e’” la mostra mercato di finiture per la casa, che comprende diversi settori merceologici che vanno dall’edilizia al restauro, alla decorazione di interni

Organizzato con il patrocinio del Comune di Lucca e della Provincia, dall’associazione culturale “Quel che non è” l’evento si terrà a Lucca il 13, 14 e 15 maggio prossimi, fine settimana che coincide con il mercato antiquario e con la prima edizione a Lucca del mercato di alto artigianato artistico itinerante che la Artex porta nei centri storici italiani.

Per questo – sottolineano gli organizzatori – prevediamo la presenza in città di un pubblico fortemente interessato alla casa e alla sua cura. Anche quest’anno la sede della manifestazione sarà il Real Collegio. All’allestimento della mostra collabora l’Isa Passaglia di Lucca, nell’ottica di creare un rapporto stretto tra la scuola  ed il mondo del lavoro; a tal proposito si terranno in quei giorni un concorso nazionale di Trompe l’ oeil dedicato per le scuole d’arte. In particolare la manifestazione è una mostra di finiture di interni con un taglio molto particolare che chiede ai partecipanti un allestimento che sottolinei, dove è possibile, la storia della ‘bottega’ o l’ ‘idea’ che sta dietro un prodotto e mostri l’ evoluzione della produzione con il mutare degli strumenti e del gusto; l’ artigiano, infatti, non è per noi  colui che copia il passato, ma che ne fa tesoro per produrre qualcosa di nuovo, in quest’ottica diventa labile il confine tra artigiano, artista e designer”.

‘Quel che non è’ si presenta cosi’ come una grande officina, dove l’esperienza di abili artigiani incontra l’entusiasmo e la creatività dei ragazzi, dove le ditte più qualificate presentano i nuovi prodotti ed i progettisti propongono le loro soluzioni, dove alle conferenze sugli aspetti più innovativi dell‘abitare, si accompagnano interventi sulla storia della decorazione. 

Oltre al patrocinio del Comune e della Provincia di Lucca e a fianco degli espositori, parteciperanno all’ edizione 2011l’Ordine degli Architetti, il CNR di Firenze, la Camera di Commercio, la Soprintendenza di Lucca, l’ Associazione Industriali, la Assoartigiani, la Assorestauro, la Cna, la Confartigianato, il Fai, che terranno conferenze e dibattiti sulle problematiche del restauro nei centri storici; la Artex, che  portera’ il suo mercato itinerante di alto artigianato artistico;  gli Istituti d’ arte ed i Licei artistici di tutta Italia che parteciperanno al concorso nazionale di Trompe l’ oeil, l’ Isa Passaglia di Lucca, che con la collaborazione della Scuola Edile Lucchese, mostrerà la realizzazione di progetti degli alunni  e realizzerà con il Liceo Musicale un sottofondo di musica dal vivo durante l’ evento

loschermo

Lucca: III Quel che non èultima modifica: 2011-04-05T10:05:36+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento