Manciano (GR): Vivere nel tempo

Luigi Prosperi
Vivere il centro del borgo di Manciano è come tornare all’antico passato. Genera emozioni, piacere di rivivere il medioevo percorrendo i vicoli antichi che salgono a spirale verso la sommità dove la nostra vista spazia dal mare all’appennino. Si colloca in posizione strategica, a soli 20 minuti dall’ Argentario ( grazie alla nuova ss. 74), molti sono gli ospiti che trascorrono la giornata lungo le coste maremmane e che la sera tornano alla frescura del borgo anche per gustare l’antica arte culinaria dell’entroterra. A soli 10 minuti dalle Cascate del Molino e dalle Terme di Saturnia, permette al turista “ anco “ di goder dei benefici che rilasciano le famose acque sulferee del territorio. A soli 15 minuti si raggiunge il territorio del “ TUFO “ con la possibilità di visitare i borghi Montemerano, Pitigliano, Sorano e Sovana. Per i turisti più esigenti il territorio riserva visite ai siti archeologici di origine “ Etrusca “, tutti raggiungibili in una manciata di minuti!
Le strutture alberghiere di Manciano : offrono un’ospitalità unica, ricca di informazioni per ogni esigenza: trekking , siti archeologici, gite in giornata alle isole dell’arcipelago Toscano, trekking a Cavallo, in Quad – con i Fuoristrada e in moto. Turismo in mountain bike. Si possono godere bagni e trekking lungo i fiumi, tutti balneabili, tiro con l’arco, serate organizzate nei parchi della Mremma sotto un “ Manto di Stelle “.

Manciano (GR): Vivere nel tempoultima modifica: 2011-04-12T15:37:01+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento