Livorno: I cento ristoranti

 Angela Simini per costaovest 

Si chiama “I cento ristoranti 100 in provincia di Livorno” e stuzzica il palato solo col nome. Il progetto è stato illustrato nella Camera di Commercio da Adeanna Grilli, capofila del programma “Vetrina Toscana a Tavola”, varato dalla Regione Toscana, cofinanziato da Unioncamere regionale e dalle Camere di Commercio, con la collaborazione attiva delle associazioni di categoria.

L’imput è quello di far crescere la rete di ristoranti e negozi alimentari che valorizzano le produzioni agroalimentari di qualità, la filiera corta e la tradizione gastronomica locale. Per la prima volta si sono messi in rete 100 ristoranti della provincia di Livorno, dalla Val di Cornia all’Isola d’Elba, che obbediscono ad un disciplinare ghiotto che vuole in tavola il “tutto locale e di buona qualità”, dall’olio al vino, senza eccezioni. Per facilitare i clienti nella scelta della tipologia di ristorante e per invogliare turisti e consumatori in vicinanza della Pasqua, sono state spedite ai ristoratori oltre 50.0000 copie del materiale che comprende “Il quaderno della cucina”, ottima guida di prodotti stagionali e di ricette, un pieghevole che riporta i nomi e indirizzi dei ristoranti aderenti a “Vetrina Toscana a Tavola” e che include una cedola per partecipare ad un ricco Concorso a Premi, facilissimo da seguire.

Chi si reca in tre dei ristoranti in elenco, nel periodo compreso tra il 10 aprile fino al 5 giugno, può richiedere che venga apposto ogni volta il timbro nell’apposito spazio, quindi inserisce la tessera completa negli appositi contenitori presenti presso i ristoranti e le botteghe della rete, entro il 12 giugno, mentre il sorteggio avverrà il 16. L’intento è quello di puntare ad una educazione corretta dei prodotti locali, ad una valorizzazione del rapporto turismo- agricoltura, ad un turismo che sappia tener conto delle tradizioni della cucina. Il presidente della Camera di Commercio, Roberto Nardi, l’assessore al turismo e agricoltura Paolo Pacini e il direttore provinciale Confesercenti di Livorno Robert Martorella vedono in questa iniziativa un primo passo per “dar ossigeno alle imprese agricole della provincia di Livorno”, in un momento di grave crisi come l’attuale per responsabilizzare le imprese a diventare protagoniste di un importante settore della produzione.

Livorno: I cento ristorantiultima modifica: 2011-04-17T11:55:35+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento